VDC DEL 27 OTTOBRE. GRAVISSIMO ATTO AUTORITARIO, IL MINISTERO DELL'INTERNO IMPONE ILLEGITTIMAMENTE IL GREEN PASS PER SVOLGERE IL LAVORO AGILE E I SINDACATI COMPLICI FANNO FINTA DI NON VEDERE....

Roma -

 

USB  Interno nella vdc del 27 c.m. ha criticato fortemente  la causa di esclusione dal lavoro agile indicata dall'Amministrazione nella bozza pervenuta, ..e cioè che per il lavoro agile bisogna avere il green pass, come se la propria casa fosse un ufficio pubblico.... COSA CHE DOVREBBE FAR SALTARE DALLA SEDIA QUALSIASI SIGLA SINDACALE CHE SI DEFINISCA "DALLA PARTE DEI LAVORATORI".

Lo abbiamo ribadito ancora una volta: la famigerata e discriminatoria certificazione verde va esibita unicamente per accedere nella sede di servizio; chi è in ferie, malattia oppure lavoro agile non è soggetto a tale obbligo, così come chiarito dal Garante della Privacy

 

Ma l'Amministrazione si ostina ad applicare pesantemente la linea dura, applicando illecitamente tale coercizione.

Inoltre si è chiesto di mantenere una modalità semplificata - tenendo conto della proroga al 31 dicembre 2021 dello stato di emergenza e della disciplina prevista dal DL 34/2020 e mai abrogata  - e pertanto riducendo tutti quei vincoli tecnici e burocratici presenti nelle linee guida di Brunetta, a partire dai contratti individuali, che rischiano di essere un impedimento al lavoro agile.

Si è chiesto anche di aumentare i giorni mensili di lavoro agile da 5 a 8, assicurandone pertanto 2 a settimana, unica cosa accolta dall'amministrazione.

È stato fatto presente all'Amministrazione che i colleghi dell’AREA PRIMA sono stati esclusi dallo Smart Working,  ulteriore ingiustizia questa, perpetrata ai loro danni.

Infine si è rappresentata l’esigenza di prestare particolare attenzione ai cosiddetti “care giver”, cioè coloro che assistono familiari disabili, criticando fortemente, allo stesso tempo, il fatto che per la nostra Amministrazione anche i lavoratori fragili debbano sottostare all'accordo individuale.                                           

 

CHIUSURA TOTALE

 

DENUNCIAMO ENERGICAMENTE, NEL SILENZIO DEI SINDACATI COMPLICI, L'ABERRAZIONE GIURIDICA E NORMATIVA RIGUARDANTE LA DISCRIMINAZIONE RAPPRESENTATA DAL GREEN PASS, LASCIANDO AI LAVORATORI QUALSIASI ALTRA CONSIDERAZIONE.

 

USB Pubblico Impiego – Coordinamento Nazionale Ministero Interno                                             

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati