Riduzione della spesa pubblica anche nelle visite fiscali.

Roma -

La legge di conversione n. 111/2011, nell’ambito della manovra economica sulla stabilizzazione finanziaria, prevede la riduzione delle spese derivanti dal costo delle visite fiscali. Finalizzato a contenere la spesa pubblica, la norma mira ad attenuare il costo delle visite fiscali limitando la discrezionalità dell’Amministrazione sull’obbligo di disporre il controllo sulla sussistenza della malattia del dipendente, come nel caso di assenza di un solo giorno. Questo non significa che il dipendente non rischi il controllo della visita medica, ma il tutto è solo finalizzato ad un approccio “personalizzato” dei controlli sulle assenze dal servizio per malattia.

Per ulteriori dettagli si allega la circolare n. 06/2011:

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati