❌ Ufficio Polizia di Frontiera Marittima di Napoli: Illegittimità nei controlli della certificazione verde (Green pass)❌

Roma -

La scrivente O.S. ha ricevuto notizia secondo la quale presso codesto Ufficio i controlli relativi alla regolarità della certificazione verde vengono effettuati con modalità illegittime.

Infatti in data 21 dicembre c.a. al momento del controllo giornaliero del Green pass del dirigente della nostra O.S. Sig. Fabrizio GIGLIANI, in servizio presso il suddetto ufficio, la relativa “App Verifica C19” rilevava una non conformità della certificazione verde.

 

Soltanto successivamente si appurava che la non conformità era dovuta ad una errata regolazione della citata App.

Medesimo episodio si è ripetuto ad inizio del turno lavorativo odierno del suddetto dirigente sindacale.

La scrivente O.S. ricorda alla S.V. che il personale dell’Amministrazione Civile dell’Interno non è soggetto all’obbligo vaccinale imposto dall’art.2 del D.L. 26/11/2021 nr.172 alle forze dell’ordine del Comparto Sicurezza, dunque per accedere al luogo di lavoro è sufficiente la versione base del certificato verde.

Pertanto, ricordando che l’autorità del Garante per la Protezione dei Dati Personali si è chiaramente espressa in merito alla questione, non vi è alcun obbligo di possedere il cosiddetto “Super green pass” per tali lavoratori, e l’uso della App regolata erroneamente su modalità Super green pass, è ampiamente illegittima.

Inoltre sono evidenti i problemi di violazione della privacy che tali illegittimità comportano.

Il fatto che tale episodio si sia verificato per ben due volte alla medesima persona, controllata da due operatori differenti, dimostra come il personale P.S. addetto alle verifiche non abbia alcuna responsabilità, in quanto evidentemente non ha ricevuto approfondite e dettagliate istruzioni scritte dalla S.V. in merito alla precisa applicazione delle corrette e legittime modalità in relazione ai controlli della certificazione verde alle due categorie di lavoratori sottoposti a regimi differenti in merito alla vaccinazione Covid19.

Pertanto si richiama la S.V. ad una corretta applicazione delle norme, emanando specifica e puntuale circolare per gli addetti alla verifica del green pass, evitando nel contempo spiacevoli situazioni che rischiano di creare un serio stress e vulnus ai diritti dei lavoratori interessati, in particolare per ciò che attiene alla sfera della privacy.

USB Pubblico Impiego - Coordinamento Nazionale Ministero Interno

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati